Luce come contributo essenziale alla protezion e dell’ambiente.

L’amministrazione ticinese attua le norme in modo efficiente.

Stabile Amministrativo 3, Bellinzona, Svizzera

Committente
Repubblica e Cantone Ticino
Studio di architettura
Snozzi Groisman & Groisman Locarno
Il nuovo stabile amministrativo del Canton Ticino dispone di oltre 400 postazioni di lavoro e si trova al centro di un ampio parco. La trasparenza è uno dei leitmotiv dell’amministrazione cantonale e si rispecchia nell’architettura. Con un’evidente struttura a pilastri e le ampie superfici finestrate, lo Stabile Amministrativo diventa parte integrante del parco. Distribuiti su cinque piani si trovano uffici, una biblioteca, ambienti tecnici, archivi e una luminosissima caffetteria. Le sale riunioni sono situate in un edificio separato e sono collegate con lo stabile principale mediante passaggi. Per eventi pubblici speciali è a disposizione un’ampia sala al pian terreno.

Lo Stabile Amministrativo deve rispondere alle direttiva del Canton Ticino in materia di consumo energetico e al severo standard Minergie svizzero. L’ampio progetto illuminotecnico svolge un ruolo centrale nella riduzione del consumo energetico. A causa del gran numero di lampade impiegate e dell’aumento dei costi è necessario installare lampadine che richiedono poca manutenzione.

Nei punti di maggiore necessità, il Viva LED soddisfa i requisiti necessari in fatto di design, tecnologia innovativa e durata. Inoltre il downlight da incasso, contrariamente alle lampadine tradizionali, riduce il consumo energetico del 50 percento con una durata di vita di cinque volte superiore. La piantana Level LED crea negli uffici una luce a norma e la sospensione Torino LED invita a sostare e a scambiare qualche parola nelle zone di passaggio.