Un’illuminazione efficace a livello biologico ed emotivo.

La clinica ostetrica di Basilea come oasi di riposo.

Ospedale Bethesda, Basilea, Svizzera

Luogo
Basilea
Committente
Hans Kaufmann, Leiter Immobilien, Stiftung Diakonat Bethesda
Studio di architettura
Andreas Tobler, Raumformat, Architettura e Design prodotti
Progettazione illuminotecnica
Grischa Witt, Reflexion AG
Grazie a un progetto illuminotecnico innovativo, la clinica ostetrica Bethesda di Basilea fa tendenza nel settore della sanità svizzera. Il colore e l'intensità della luce sono regolati in base al trascorrere naturale della giornata. Ciò favorisce il bioritmo delle persone e contribuisce a creare un'atmosfera di benessere.

"Oltre a fornire ottime cure mediche, per cui è nota la clinica ostetrica Bethesda, abbiamo voluto essere un'oasi di benessere accogliente come un hotel per future madri, partorienti e relative famiglie, ma anche un attraente posto di lavoro per i nostri collaboratori", spiega Hans Kaufmann, responsabile Immobili per la Fondazione Bethesda. Ne è valsa la pena intraprendere nuove strade nel corso della ristrutturazione: dall'apertura, avvenuta a settembre del 2013, infatti, le 13 camere sono sempre state occupate e numerosi sono stati i feedback positivi. Grazie all'innovativo progetto illuminotecnico è stato possibile creare un livello di tangibile di qualità e valore aggiunto.

La soluzione illuminotecnica su misura è stata progettata e implementata nell’ambito di una stretta collaborazione tra il produttore di apparecchi di illuminazione Regent, che è riuscito a soddisfare in breve tempo tutte le esigenze dei clienti, il progettista illuminotecnico Grischa Witt (Reflexion AG), l'architetto Andreas Tobler (Raumformat) e il committente Hans Kaufmann.

Colore della luce regolato in base all'andamento del giorno

Sulla base delle conoscenze sugli effetti biologici della luce, che regola il ritmo circadiano dell’uomo, i colori e la luminosità della luce delle aree della clinica ostetrica variano nel corso della giornata imitando la luce del giorno: dai più freddi 5.400 K di mezzogiorno ai più caldi 2.700 K serali. La progettazione illuminotecnica ha seguito le raccomandazioni della DIN SPEC 67600. I valori di regolazione dell'intensità luminosa vanno dal 30% alla sera e di notte, fino al 100% di giorno. "L'illuminazione dinamica accompagna i collaboratori nel corso della giornata ed è il supporto ideale per le famiglie durante la fase di riposo", spiega Ute Richter, direttrice del reparto di ostetricia.

Nelle aree della clinica in cui i collaboratori devono rimanere costantemente svegli (reception e punto di sostegno per le ostetriche), i colori e la luminosità della luce sono stati regolati appositamente. Grischa Witt sottolinea che la tecnologia a LED facilita ulteriormente la regolazione della luce in un secondo momento al fine di soddisfare le diverse esigenze. Si è giunti così ad un buon compromesso tra una luce confortevole e una luce di lavoro puntuale. Le lampade sono collegate a un comando centrale tramite un'interfaccia DALI.

L'ordine libero e irregolare a cluster delle lampade rende più semplice concentrare più luce laddove è necessaria. L'architetto Andreas Tobler è lieto del fatto che la distribuzione non lineare dei corpi luminosi sia in perfetta armonia con la struttura dell'edificio dell'ex scuola per infermiere: i corridoi si diramano come tentacoli verso la luce del giorno dell'esterno – perfettamente integrata dalla dinamica luce artificiale.

Apparecchi a plafone su misura Torino LED

Le forme organiche delle lampade a LED Torino, in tre dimensioni diverse, aumentano il benessere ottico desiderato della clinica ostetrica Bethesda. Qui sono state applicate per la prima volta lampade di un diametro pari a 800 mm – in combinazione con lampade di 400 e 600 mm. Nella fase di sviluppo del prodotto specifica per questo oggetto, il team di Regent si è trovato di fronte a una sfida: trovare una soluzione a LED per le Torino, che originariamente erano state concepite come lampadine fluorescenti di forma circolare.

Grazie a una costruzione speciale della piastra rivestita di LED Tunable White, è stato possibile realizzare questo armonico effetto luce caratteristico: ora il corpo lampada senza ombre emette luce diretta e indiretta da tutti i lati anche nella versione LED.

"In questo modo viene illuminato anche il soffitto, creando così un'atmosfera più morbida e piacevole", spiega il progettista illuminotecnico Witt. Per quanto riguarda l'atmosfera che si respira nell'edificio, Ute Richter la riassume in modo chiaro: "Partorire non ha proprio niente a che fare con l'essere malati. È un lieto evento che qui da noi avviene in un ambiente simile a quello di un hotel."