Linguaggio creativo autonomo.

Soluzione speciale per il capolavoro architettonico Kö-Bogen a Düsseldorf.

Kö-Bogen, Düsseldorf, Germania

Committente
die developer Projektentwicklung GmbH, Düsseldorf
Studio di architettura
Studio Libeskind New York | architettura d'interni: two_space + product, Claudia de Bruyn
Progettazione illuminotecnica
Rhein Licht, Düsseldorf
Il famoso architetto Daniel Libeskind ha creato grande scalpore con il Kö-Bogen all’estremità nord della Königsallee di Düsseldorf. Il complesso di edifici suddiviso in due parti in una prestigiosa zona del centro città ospita oggi flagship store di marchi internazionali di punta, offerte gastronomiche e diversi uffici.

La maggiore area commerciale è di 7000 metri quadrati. Qui un linguaggio creativo autonomo e una dotazione funzionale e variabile caratterizzano l’ubicazione. Gli elevati requisiti al sistema di illuminazione personalizzato si possono realizzare solo con una soluzione speciale. Vista la pianta particolare, la sfida consisteva nell’illuminare le dimensioni e forme più svariate degli uffici nel rispetto delle norme e in modo particolarmente efficiente tenendo conto nel contempo anche dell’effetto esterno.

Non essendo possibile installare le lampade ad incasso data la presenza nel soffitto dell’impianto di raffreddamento/riscaldamento, è stato necessario creare un’altra soluzione: un profilo possibilmente piatto verniciato nel colore del soffitto, che è stato realizzato con il profilo Channel Office C-LED. La facciata ondulata e le linee di luce disposte a 90° rispetto ad essa hanno richiesto nove diverse lunghezze di tubolari. Questi si ripetono nei singoli piani e ambienti come elemento omogeneo. I profili erano già stati tagliati a misura da Regent, verniciati, dotati di terminali e portati in cantiere. Per le aree speciali erano stati progettati i downlight Tekla LED.
Prodotti utilizzati