«Come un gioco da ragazzi.»

Concetto di spazio organico in una scuola francese accompagnato da un sottofondo di luci.

Groupe Scolaire Trezel, Saint-Denis, Francia

Luogo
Saint-Denis
Committente
la città di Saint-Denis
Studio di architettura
Paul Le Quernec
Fotograf
© Alexandre Martin
L’architetto del centro scolastico a Saint-Denis (Francia) si è trovato di fronte alla classica sfida dei progetti pubblici: gli spazi per funzioni del tutto diverse dovrebbero essere unificati e collegati sotto lo stesso tetto. Per le aree della scuola dell’infanzia e della scuola elementare è nato un concetto globale organico. La grande complessità di realizzazione ha imposto come obiettivo la semplicità. Secondo Paul Le Quernec gli utenti devono percepire l’edificio con la semplicità di «un gioco da ragazzi».

Ogni ambiente dovrebbe trovare il suo spazio naturale sui circa 4500 metri quadrati e ogni limitazione fisica ha anche un carattere vincolante. Per la prescuola sono state scelte forme fluenti, circolari, che hanno un aspetto giocoso e trasmettono contemporaneamente sicurezza. Ad esse si contrappone un linguaggio formale rigidamente quadrato nella scuola elementare, adatto alla trasmissione razionale delle conoscenze.

La complessità del progetto ha richiesto un apparecchio di illuminazione semplice e adattabile che si integra nel quadro generale. La famiglia di lampade Solo consente di farlo grazie alle sue diverse possibilità di montaggio e incasso in soffitti in calcestruzzo o cartongesso e nelle rispettive varianti. Gli ambienti configurati individualmente ricevono così un elemento ottico basato sulla forma circolare delle lampade Solo.

In tutti gli ambienti l’architetto ha posto grande valore sull’integrazione della luce diurna naturale, con grandi fronti finestrati e corrispondenti strutture a soffitto. Conseguentemente è stato scelto un concetto di illuminazione che offre in punti selezionati anche la possibilità di una temperatura di colore e di un’intensità luminosa variabili. A tale scopo le varianti dei Solo LED con «Tunable White» vengono utilizzate insieme con un sistema di gestione delle luci.