La luce controla demenza.

Il centro anziani e di cura percorre nuove vie:direzione Zofingen.

Centro per anziani e di cura, Zofingen, Svizzera

Luogo
Zofingen
Committente
Ospedale di Zofingen
Studio di architettura
Fugazza Steinmann Partner
Progettazione illuminotecnica
Schachenmann + Co AG
Per la sua struttura architettonica il centro di cura si posiziona volutamente come unità indipendente. Contrariamente all’ospedale per i casi acuti, i pazienti qui hanno bisogno di cure speciali e il loro soggiorno dura più a lungo. Il progetto d’illuminazione è studiato per svolgere i vari compiti della casa di riposo. La luce non deve servire semplicemente ad esaltare il piano architettonico complessivo, l’obiettivo primario è invece quello di aumentare il benessere dei pazienti attraverso il controllo della luce, offrendo una luce-terapia per i più anziani, luce dinamica per i pazienti affetti da demenza, una proposta di cure palliative e un asilo nido. Si è quindi resa necessaria l’elaborazione di progetti d’illuminazione differenti che insieme formassero un’unità logica.

Per incrementare in maniera misurabile il benessere di visitatori, pazienti e collaboratori è possibile regolare l’andamento dell’illuminazione diurna attraverso un apposito controllo (dimmerabile, DALI, 2500K–4000K) e il Solo LED, appositamente sviluppato da Regent. Le piastre LED con luci di due colori mescolano la luce e adattano il colore e l’intensità luminosa al naturale andamento della giornata (Tunable White). Si ottiene quindi una regolazione del ritmo circadiano, creando un’atmosfera piacevole.

Particolare attenzione è stata data alla «stanza Snoezelen», uno strumento terapeutico per problemi psichici di pazienti affetti da demenza. La dotazione include diversi proiettori e fonti luminose per generare effetti visivi di varia natura, tra cui un disco rotante a lenti colorate e una sfera specchiata che ruota sul soffitto della stanza, nonché un confortevole sistema di sedute e lettini. L’effetto della luce serve a migliorare la percezione sensoriale e quindi il rilassamento.

Dal momento che sul piano illuminotecnico si dovevano garantire passaggi fluidi e un’unitarietà generale nonostante le differenti funzioni dei locali, il progetto d’illuminazione è stato realizzato senza scendere a compromessi e utilizzando apparecchi LED di alta qualità sia all’interno che all’esterno.