Un nuovo centro esperienziale sotto la luce giusta con discrezione

Un’illuminazione da soffitto semplice ed elegante nell’House of Swisscom di Basilea

I clienti vengono invitati a fermarsi: questo è l’intento dell’House of Swisscom di Basilea. Per porre sotto la luce giusta il nuovo shop concept e al tempo stesso affrontare le sfide delle condizioni strutturali, Swisscom punta sul proiettore su binario elettrificato Sua e sulla linea luminosa extra piatta Purelite di Regent.

In maggio 2018 a Basilea è stata augurala la «House of Swisscom». Si tratta di un centro esperienziale in cui i clienti privati e aziendali possono ottenere consulenza e scoprire le novità in un ambiente rilassante. Inoltre, i clienti possono fare riparare i propri dispositivi e acquistare gli accessori adatti. Anziché uno sterile ambiente commerciale, il visitatore trova un luogo accogliente in cui potersi confrontare bevendo un caffè e gustando squisiti snack. Inoltre, qui si svolgono i corsi della Swisscom Academy, praticamente tutto sotto un unico tetto.

Nell’edificio che si trova al Basler Marktplatz in passato c’era un negozio di abbigliamento. Prima dello spostamento, gli ambienti sono stati completamente ristrutturati. Per sfruttare tutta l’altezza degli ambienti, si è scoperto il solaio grezzo con tutte le sue opere e ora si sviluppa su più livelli. «Visto il tipo di soffitto, sin dall’inizio ci è stato chiaro che avremmo utilizzato un binario elettrificato per inserire, con l’illuminazione, un controsoffitto visivo nell’ambiente», afferma Christoph Scherrer, architetto di Swisscom in possesso di diploma svizzero conseguito all’ETH. Il binario elettrificato nero è in perfetta armonia con il soffitto completamente scuro. In un altro settore è stato inserito un controsoffitto con lamelle bianche, per conferire all’ambiente una certa intimità. È un luogo in cui i clienti si possono ritirare per parlare con un consulente. I binari elettrificati con proiettori applicati in modo flessibili passano con discrezione in secondo piano tra le lamelle. Ne risulta un’armonia a livello visivo che unisce intelligentemente le varie zone dello shop tra di loro.

«I proiettori Regent utilizzati sono stati scelti volutamente con un design così semplice, in quanto l’attenzione va rivolta all’ambiente», afferma Scherrer. Per la zona dedicata alla vendita e alla gastronomia è stato scelto il proiettore Sua in nero per l’illuminazione di base. Con la sua luce intensa, il proiettore Sua pone gli oggetti illuminati in primo piano. Eppure grazie al suo aspetto semplice e al corpo della lampada di soli 80 mm di diametro è discreto e per nulla appariscente. Anche l’unità di alimentazione è nascosta nell’adattatore del binario elettrificato.

Lampade Purelite extra piatte convincono anche nella sala accanto in cui si tengono i corsi, grazie al loro accattivante design lineare, inoltre forniscono una luce a misura di ufficio che non crea ombre. Grazie al design extra piatto di soli 35 mm di altezza, unità di alimentazione inclusa, persino come lampada montata in superficie non risulta ingombrante.

Nell’architettura interna la semplicità delle lampade diventa un’idea creativa. La qualità della luce emessa è il fattore determinante dell’illuminazione di base e accanto al materiale utilizzato, ai colori e all’arredamento riveste un ruolo importante per quanto riguarda il benessere e, quindi, la permanenza dei visitatori.